IVA ANCHE PER LE AUTOSCUOLE

Recentemente l’Agenzia delle Entrate ha preso atto del “nuovo” orientamento comunitario in materia di regime IVA applicabile alle lezioni di guida fornite dalle scuole guida.

L’attività di formazione posta in essere da una scuola guida è imponibile. Tale attività non può più beneficiare dell’esenzione IVA nonostante le precedenti posizioni di prassi rese dalla medesima Agenzia delle Entrate.

A seguito dell’effetto retroattivo dell’applicazione dell’imponibilità Iva l’Agenzia evidenzia la necessità di presentare apposite dichiarazioni integrative, con conseguenti riflessi sulla detrazione dell’IVA a credito del singolo anno interessato dalla “correzione”, compresa la (ri)determinazione della percentuale di pro-rata.

Unasca, l’associazione di categoria, ha presentato un documento di lavoro alle commissioni Finanze di Camera e Senato al fine di contrastare la posizione presa dall’Agenzia delle Entrate lo scorso 2 settembre 2019 con la risoluzione n. 79/E.